fotografia in studio

Lo Still Life è la natura morta. Come quella dei grandi artisti, solo con qualche flash in più.

In passato i grandi artisti che volevano rendere protagonista un oggetto dipingevano nature morte.
Oggi gli oggetti sono i prodotti delle aziende che diventano protagonisti grazie alla fotografia in studio o still-life, letteralmente, appunto, natura morta.
Si comincia da una sala di posa, dove però, tutto è tranne che morto e immobile. Ogni cosa è in movimento, minuto dopo minuto, niente rimane mai al suo posto. Tutto si pone e si dispone per valorizzare il soggetto-oggetto da fotografare al centro del set.

Si lavora soprattutto per creare un’illuminazione bilanciata, diffusa, spostando anche fino a 6 lampade.
Dietro ad un singolo scatto still life ci sono: uno o due illuminatori bank principali, fino a 4 flash di supporto, cavalletti per sostenere il fondale, un tavolo di ripresa, diffusori di luce, un bel po’ di mollette per il bucato, pinze, morse, cavi, prolunghe, ed un’infinità di altri piccoli attrezzi.

foto in studio still life

still life

fotografia still life